Vuoi diventare un Professional Organizer di APOI?

Sei motivato ad intraprendere la carriera del Professional Organizer?
Sei un professionista con esperienza in campi attinenti l’organizzazione e vuoi affiancare la professione del Professional Organizer alla tua attività?
Stai già lavorando in contesti di organizzazione della persona, in ambito lavorativo oppure privato?

L’Associazione APOI ti supporta nelle tue idee, ti aiuta a capire come funziona il mercato, ti facilita nel percorso della professione, nel reperimento delle informazioni e nella formazione.

APOI crede nel valore etico del lavoro svolto dai propri associati e vuole essere punto di riferimento per dare uno standard di eccellenza alla filiera dell’organizzazione in Italia.

 

Agli associati e ai potenziali clienti che si avvalgono dei loro servizi sono garantiti alti livelli di professionalità, cortesia, rispetto ed efficienza. Questi stessi valori sono richiesti ai soci APOI, per assicurare sempre maggior credito alla professione del Professional Organizer.

Chi può associarsi?

L’Associazione è aperta a tutte le attività che lavorano con i clienti (privati, liberi professionisti, imprese, enti, organizzazioni) per impostare, migliorare o supportare un sistema organizzativo soddisfacente e sufficiente per il raggiungimento dei propri obiettivi.

 

Possono richiedere di associarsi le persone che:

  • lavorano già come Professional Organizer
  • stanno muovendo i primi passi nella professione
  • offrono servizi alla persona e vogliono affiancare alla propria attività il supporto alle competenze organizzative della persona

Perché associarsi?

Le finalità dell’Associazione sono:

  • Promuovere i benefici di una vita e uno stile di vita organizzato
  • Essere un punto di riferimento per gli associati e offrire loro supporto per sviluppare e far crescere il proprio business
  • Rendere facile per le persone in Italia trovare un Professional Organizer a cui rivolgersi

I VANTAGGI DI DIVENTARE ASSOCIATO APOI

  • Acquisire credibilità sul mercato
  • Usare il proprio logo dell’Associazione su tutto il proprio materiale di marketing e comunicazione
  • Possibilità di partecipare o collaborare all’organizzazione della Settimana dell’Organizzazione
  • Opportunità di contribuire ad articoli condivisi sul blog e sui canali social di APOI
  • Fare networking con colleghi
  • Partecipare ad una comunità entusiasta e appassionata di Professional Organizer
  • Beneficiare della comunicazione dell’associazione (tra questi comunicati stampa locali e nazionali regolarmente forniti ai media per promuovere l’associazione e il lavoro degli associati)
  • Essere inserito nella lista dei Professional Organizers di APOI per farsi trovare facilmente da potenziali clienti
  • Avere visibilità sul sito e sui canali social di APOI
  • Aggiornamento attraverso crediti formativi erogati online e incontri informativi online
  • Acquisire informazioni su come iniziare e migliorare il proprio business
  • Partecipazione al Convegno Nazionale di APOI
  • Accesso al gruppo riservato online per condividere conoscenze ed esperienze, imparare e fare rete con gli altri associati
  • Accesso esclusivo online alla banca dati di tutti i webinar formativi erogati negli anni.
  • Possibilità di trarre vantaggio dalle relazioni internazionali con le altre associazioni PO nel mondo

Quote associative

Le quote associative differiscono a seconda del tipo di associato:

 

Associato Senior: persona esperta da diversi anni nel settore con elevata specializzazione. L’associato Senior gode dei vantaggi formativi e informativi. Compare nella pagina del sito APOI TROVA UN P.O. con una scheda individuale a lui dedicata e i dati di contatto (sito, email e numero di cellulare).

Per poter aderire come Associato Senior è necessario rispondere ad alcuni requisiti che attestino le capacità professionali. Vengono forniti maggiori dettagli al momento della richiesta.

 

Associato Junior: persona che intende entrare o è appena entrata nel settore dell’organizzazione o che svolge un’attività avente connessione con il Professional Organizing e dimostra interesse alla professione. L’associato Junior gode dei vantaggi formativi e informativi dell’associazione. Compare nella lista degli associati. Dopo due anni dall’iscrizione ha l’obbligo di passare a Senior, presentando i requisiti richiesti per il passaggio. Vengono forniti maggiori dettagli al momento della richiesta.

N.B. Gli iscritti ad ordini professionali devono verificare con la segreteria del proprio ordine la fattibilità dell’iscrizione all’associazione professionale APOI in quanto potrebbero esserci conflitti di interesse.

Le quote annue sono:

Associato Senior – €190

Associato Junior – €130 (€65 se la prima iscrizione avviene a settembre)

Quota segreteria (prima iscrizione) – €25

La quota associativa ha la validità di 1 anno solare, è nominale, individuale e non trasferibile.

Chi si associa per la prima volta in dicembre paga la quota dell’anno successivo e il mese di dicembre dell’anno in corso viene compreso.

La quota di rinnovo è dovuta entro il 31 gennaio di ciascun anno.

Come associarsi?

L’ingresso in Associazione avviene con la compilazione del test di ingresso, con una serie di domande a risposta chiusa e aperta, che ci permettono di conoscere meglio te e le tue esperienze professionali.

Potrai accedere ad APOI come associato Junior. Se non superi il test di ingresso lo potrai ripetere.

1 PASSO

ATTENZIONE ALLE DATE

Poni l’attenzione alle date di apertura della segreteria per inviare la tua richiesta di iscrizione.

La segreteria è aperta dal:

1 dicembre – 31 maggio

e dal

1 settembre – 30 settembre

N.B: Al di fuori di queste date la tua richiesta non verrà presa in carico e dovrai ripresentare la tua richiesta nelle date corrette.

 

2 PASSO

Preparati al test di ingresso

Per prepararti adeguatamente al test scarica le linee guida qui, dove sono indicate le domande e i materiali richiesti.

Prepara i materiali in anticipo, prima di compilare la richiesta di iscrizione.

 

3 PASSO

Compila il form di richiesta di iscrizione

Controlla tua email: riceverai il link per accedere al test di ingresso.

N.B: hai 10 giorni di calendario per inviare la tua risposta, trascorsi i quali la tua richiesta decade.

4 PASSO

ATTENDI LA RISPOSTA

La commissione di valutazione esamina le tue risposte.

APOI ti comunica entro 10 giorni via mail l’esito della tua richiesta, che può essere positiva o negativa.

 

5 PASSO

COMPLETA L’ISCRIZIONE

Se hai superato le fasi di ingresso, puoi completare la tua iscrizione ad APOI.

Leggi con attenzione le comunicazioni che ti arrivano via mail dove troverai tutte le spiegazioni necessarie per effettuare il pagamento della quota associativa e perfezionare l’iscrizione.

Compila il form che trovi qui per procedere:















    Fai parte di un ordine professionale, sei iscritto ad un albo? No

    Se sì, hai verificato con il tuo ordine di poterti iscrivere all’associazione professionale APOI? No



    Utilizzo del logo APOI

    Il logo APOI è un marchio registrato e l’utilizzo per l’associato è regolamentato da specifiche regole che vengono condivise in fase di iscrizione. Puoi consultarle qui.

    Consulta le FAQ

    Se hai ancora dubbi leggi le risposte alle domande più frequenti, leggi qui.

    Per chi è alle prime armi.
    I primi passi per diventare P.O.

    1. Fai ricerche e informati sul Professional Organizing in Italia e nel mondo: lasciati ispirare.

     

    2. Studia e approfondisci la tua conoscenza nel settore dell’organizzazione. Leggi i libri e consulta i siti dei Professional Organizers più esperti. Valuta la possibilità di frequentare un corso di formazione dedicato.

     

    3. Affina la ricerca di mercato: individua i tuoi punti di riferimento (siti, blog, personalità del professional organizing a cui ispirarti) e la nicchia in cui specializzarti.

     

    4. Associati ad APOI: partecipa attivamente alla comunità entusiasta e appassionata di P.O. italiani (leggi tutti i vantaggi dell’associarsi). L’associazione organizza incontri online e utilizza piattaforme social per alimentare la condivisione e il confronto tra associati.

     

    5. Investi sul networking: prendi tempo per studiare la tua rete di contatti e per impostare le strategie per allargarla.

     

    6. Scrivi il tuo business plan, metti a fuoco: quale è la tua mission? A quale problema dai una risposta con i tuoi servizi? A che mercato ti riferisci? Chi è il tuo cliente ideale? Qual è il tuo modello di business?

     

    7. Crea una lista dei tuoi servizi e dei relativi costi.

     

    8. Pensa al nome della tua impresa, al dominio web e ai contenuti della tua comunicazione verso l’esterno.

     

    9. Definisci bene quale deve essere l’esperienza del tuo cliente e come tenere traccia dei tuoi interventi (foto, valutazioni, testimonianze, ecc.).

     

    10. Cerca i primi clienti tra amici e conoscenti e metti alla prova le tue capacità da Professional Organizer.

    Bibliografia

    Una delle cose più importanti per un Professional Organizer, o per diventarlo, è leggere, studiare ed approfondire gli argomenti costantemente.

    Formazione

    APOI garantisce agli associati l’erogazione di ore di formazione che corrispondono ai crediti formativi obbligatori per far parte dell’associazione.

    Lo sportello per il cittadino

    APOI intende garantire la qualità della professionalità dei propri associati.

    Per garantire e tutelare l’utente è istituito in forma telematica lo sportello di riferimento per il cittadino-consumatore, presso il quale i committenti delle prestazioni professionali possono rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti (ai sensi dell’articolo 27-ter del codice del consumo, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206) nonché ottenere informazioni relative all’attività professionale in generale e agli standard qualitativi richiesti agli iscritti (adempimenti legge 4/2103 art.2 comma 4).

    X