I professionisti dell’organizzazione: trasversalità e valenza sociale

C’è un P.O. per tutti

Che voglia organizzare il flusso di lavoro, gli spazi in cantina o rendere più efficace il metodo di studio, i professional organizer sono i professionisti che fanno per te!
Il lavoro dei P.O. intercetta tutti gli ambiti dell’organizzazione personale: il lavoro, la famiglia, lo spazio, il tempo, le energie fisiche e mentali.
I professional organizer provengono da contesti completamente differenti: dall’architetto all’insegnante, dall’imprenditore al consulente, dall’impiegato al giornalista. Tuttavia chi sceglie di diventare professional organizer ha in comune la passione per l’organizzazione della persona.
Ogni P.O. porta con sé un bagaglio di esperienza e di formazione che ne rende ancora più peculiari l’approccio, lo studio di sistemi organizzativi personalizzati e l’insegnamento delle abilità organizzative per aiutare le persone, le organizzazioni, le aziende a prendere il controllo di ciò che li circonda, del loro tempo, dello spazio, dei cumuli di documenti e di oggetti. In poche parole, delle loro vite!

Parola chiave: trasversalità

Quindi il mestiere del professionista dell’organizzazione è trasversale a tutti i campi della vita quotidiana e, proprio per questo motivo, ha una forte valenza sociale e un impatto benefico sulla vita quotidiana delle persone.
Prova a contare quante volte usi la parola organizzare in un giorno: il risultato ti sorprenderà! L’organizzazione o, meglio, il bisogno di organizzazione è una esigenza che permea le giornate di ognuno di noi.

Il mercato dei professional organizer: ambiti tradizionali e nuove frontiere dell’organizzazione

Da alcuni anni il mercato del lavoro ci insegna che la trasversalità delle professioni è un elemento necessario per la crescita e l’ingresso nel sistema competitivo.
A fianco della domanda costante e diffusa di trasversalità del lavoro si colloca il fabbisogno di organizzazione, in cui si inserisce l’offerta dei professional organizer.
I P.O. forniscono ai clienti servizi di consulenza, assistenza, formazione e, nell’ottica di completamento della filiera, anche prodotti. In poche parole, i professional organizer offrono soluzioni organizzative personalizzate e differenziate a seconda del fabbisogno delle persone.
La nostra associazione rappresenta e raccoglie la maggior parte dei professionisti dell’organizzazione italiani e definisce gli ambiti generali di operatività principali; ma la professione negli ultimi anni evolve verso settori sempre più interessanti e diversificati e innovativi.
La trasversalità dell’organizzazione personale è chiara: se leggi gli ambiti di operatività  in cui i P.O. scelgono di specializzarsi, scopri che:
intervengono sulla casa, aiutando a renderla più spaziosa, accogliente e funzionale e a ottimizzare il tempo dedicato alla sua gestione;
lavorano in ambito famigliare, aiutando a dare equilibrio attraverso nuove strategie organizzative. Supportano i genitori nell’individuare i migliori metodi per impostare la gestione degli impegni e facilitare la vita di tutti i componenti della famiglia. Affiancano bambini e ragazzi nell’apprendere i principi dell’organizzazione personale fin da giovani, contribuendo ad aumentarne l’autonomia e la serenità;
contribuiscono sul lavoro e nelle aziende ad aumentare la produttività dei collaboratori e di conseguenza i profitti, attraverso principi ed esperienze testate. Coordinano piani di azione personalizzati intesi a dare i giusti strumenti organizzativi, mantenere l’ordine e alleggerire le operazioni. Identificano i punti di forza e di debolezza in termini di ottimizzazione dello spazio, del tempo, del flusso del lavoro, dei documenti e delle informazioni;
operano nell’ambito della gestione del tempo, suggerendo metodi e strumenti per realizzare più cose con meno stress; aiutano a creare spazio mentale per le cose che più contano, danno supporto per ottimizzare il tempo e sentirsi più tranquilli, consigliano le strategie per aiutare a prendere il controllo della propria vita e danno sostegno per riuscire a fare cambiamenti positivi e duraturi;
supportano la persona nei cambiamenti che riserva la vita; attraverso un’impostazione flessibile e personalizzata suggeriscono la modalità organizzativa più opportuna per affrontare il cambiamento.

Da ultimo, in tema anche di trasversalità in ambito sociale e di tutela della persona, i professional organizer specializzati in disorganizzazione cronica e disturbo da accumulo affiancano le persone che desiderano iniziare un percorso di alleggerimento delle proprie abitazioni, creano una squadra di supporto, costruiscono un percorso e un progetto nel rispetto dei tempi e dei desideri della persona.

Ognuno di noi un giorno potrebbe avere a che fare con i professionisti dell’organizzazione e, parafrasando un simpatico detto dell’attore Antonio Albanese nei panni di Cetto Laqualunque , “più P.O. per tutti!”, per vivere sereni e con il sorriso ogni giorno.

di Enrica Maria Laveglia
 http://withyousolution.it

Nessun commento

Scrivi il tuo commento

X