Il mondo dell'organizzazione personale/21.04.2020

Laura Realbuto, associata Junior 159 Da pochi giorni ho terminato di leggere il libro di Charles Duhigg intitolato “Il potere delle abitudini”; un libro istruttivo su tanti versi, molto piacevole da leggere, mai banale, ricco di tante informazioni e con una considerevole bibliografia di riferimento. Ho deciso di leggerlo perché il tema del cambiamento è un tema cruciale per noi professional organizer:...

Le nostre specializzazioni/15.04.2020

Come professional organizer ho scelto di lavorare con i liberi professionisti, allenando le loro competenze organizzative in ambito professionale. Mi rivolgo a questa categoria di persone perché io per prima ho intrapreso questa strada, ovvero quella della libera professione, e ne affronto quotidianamente le sfide e le difficoltà (organizzative e non solo). Da questa scelta ho tratto tre importanti lezioni. Quello che leggerai...

Il nostro lavoro/08.04.2020

Di sostenibilità abbiamo già trattato: sappiamo che cosa significa, come nasce dall’unione degli aspetti ambientale, sociale ed economico, e quanto è importante per l’organizzazione personale. Solo ciò che rispetta ambiente, economia e società è sostenibile, ma ogni aspetto è fondamentale. Il capitale economico e la sua sostenibilità Ricorda: ciò che unisce economia e ambiente è realizzabile, invece ciò che unisce economia...

La nostra associazione/01.04.2020

Fin dalla nascita dell’associazione, nell’ottobre 2013 e dal suo primo statuto, gli associati APOI sono stati differenziati in due categorie: junior e senior.  Questo fu deciso, lo ricordo bene, durante gli incontri nei quali definimmo l’atto costitutivo, lo statuto e il codice etico dell’associazione. Sabrina Toscani, presidente di APOI, Irene Novello vicepresidente, Chiara Battaglioni ed io (entrambe consigliere) ci incontravamo spesso...

Gli strumenti per organizzare/27.03.2020

Per la maggior parte delle persone i cambi di programma dell'ultimo minuto sono una grandissima fonte di stress e ansia che non sanno gestire e che va a compromettere l'intera giornata e, a volte, lo stato benessere e di salute. Bisogna però imparare a gestire l'imprevisto e a superarlo in modo efficace. Qui entra in gioco, come sempre, l'organizzazione, soprattutto a...

X