Silvia Trinca

www.silviatrinca.it
me@silviatrinca.it
+39 349 2187217

Associata APOI: SENIOR id. 114

Ciao, mi chiamo Silvia e sono Professional Organizer per passione.
Non sono nata organizzata e ho dovuto quindi imparare ad esserlo prima di tutto per me stessa, poi non mi sono più fermata! Ho una formazione artistica e una laurea in Scienze dei Beni Culturali, Storia dell’arte, conosco quindi molto bene la creatività e sono convinta che un uso armonioso del tempo e dello spazio contribuiscano a stimolarla.

 

Credo fortemente che ognuno possa trovare un metodo personalizzato per organizzare la propria vita, oltre alla propria casa, e amo trovare soluzioni fuori dagli schemi!

 

Sono socia APOI dal 2017. Il mio ambito di lavoro è lo stile di vita e mi occupo principalmente di gestione del tempo e di spazi creativi. All’interno dell’associazione svolgo attività di sostegno alla segreteria e contribuisco alla redazione di materiali per la formazione dei nuovi associati.

 

Ho frequentato nel 2016 il Corso di formazione per Professional Organizer e nel 2018 il Corso base di disorganizzazione cronica, entrambi di Organizzare Italia; inoltre mantengo aggiornata la mia formazione studiando ogni tipo di risorsa e materiale che trattino di organizzazione. Vivo a Milano e lavoro in tutta la Lombardia; on line nel resto d’Italia.

Ambiti di intervento

  • armonizzazione dell’equilibrio tra lavoro e vita personale
  • crafter e liberi professionisti
  • decluttering
  • gestione del tempo
  • pianificazione e Bullet Journal

Aree geografiche di intervento

  • Milano e Lombardia
  • Italia (on line)

Stai cercando un altro tipo di Professional Organizer?
Qui l’elenco dei professionisti attivi in tutta Italia

Lo sportello per il cittadino

APOI intende garantire la qualità della professionalità dei propri associati.

Per garantire e tutelare l’utente è istituito in forma telematica lo sportello di riferimento per il cittadino-consumatore, presso il quale i committenti delle prestazioni professionali possono rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti (ai sensi dell’articolo 27-ter del codice del consumo, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206) nonché ottenere informazioni relative all’attività professionale in generale e agli standard qualitativi richiesti agli iscritti (adempimenti legge 4/2103 art.2 comma 4).