Sara Caliaro

www.alsuoposto.it
sara.caliaro@alsuoposto.it
+39 349 1012461

Associata APOI: SENIOR id. 78

Ciao, sono Sara, laureata in architettura e appassionata di organizzazione.
Sono riuscita ad unire e a dar voce alla mia professionalità diventando, nel 2016, Professional Organizer e fondando il blog “alsuoposto”. Amo le cose semplici, pulite ed essenziali. La pianificazione è il mio miglior alleato per portare a compimento gli obiettivi prefissati.

 

La mia mission: aiutare le persone a trovare quel senso di benessere tanto desiderato. In una vita che corre frenetica, in una società che cambia in un battito, è fondamentale avere e conoscere gli strumenti utili a non perdersi.

 

Nella gestione del tempo prendo in considerazione le esigenze del cliente per creare sistemi organizzativi personalizzati. Metto a disposizione l’esperienza maturata in 15 anni di lavoro nella progettazione architettonica, per studiare nuove soluzioni ed ottimizzare gli spazi domestici o lavorativi.
Nei miei interventi cerco di identificare le necessità dei clienti per dare loro soluzioni efficaci, dando un servizio di alta qualità che garantisca un’esperienza positiva.

Ambiti di intervento

  • organizzazione degli spazi nell’ambito domestico e lavorativo
  • restyling della casa
  • stile di vita organizzato, gestione del tempo, degli spazi, delle energie

Aree geografiche di intervento

  • Veneto (consulenze in presenze)
  • Italia (consulenze via Skype)

Stai cercando un altro tipo di Professional Organizer?
Qui l’elenco dei professionisti attivi in tutta Italia

Lo sportello per il cittadino

APOI intende garantire la qualità della professionalità dei propri associati.

Per garantire e tutelare l’utente è istituito in forma telematica lo sportello di riferimento per il cittadino-consumatore, presso il quale i committenti delle prestazioni professionali possono rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti (ai sensi dell’articolo 27-ter del codice del consumo, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206) nonché ottenere informazioni relative all’attività professionale in generale e agli standard qualitativi richiesti agli iscritti (adempimenti legge 4/2103 art.2 comma 4).