Sabrina Toscani

www.organizzareitalia.com
sabrina@organizzareitalia.com
+39 329 7260231

Associata APOI: SENIOR id. 7

Ciao, sono Sabrina di Organizzare Italia! Il motto dell’azienda è ‘Organizzazione, vitamina per il tuo benessere’.

 

Ho introdotto tra i primi la professione del Professional Organizer dando vita al marchio Organizzare Italia nel 2011, diventata oggi la prima impresa di professional organizing in Italia. Sono co-fondatrice di APOI insieme a Silva Bucci e Irene Novello e ne sono l’attuale presidente. Ho scritto il libro ‘Facciamo ordine – in casa, nel lavoro, nella vita (ed. Mondadori) e contribuisco con contenuti di professional organizing per diversi media.

 

Mi dedico ad accresce l’impatto sociale della nostra professione, per arrivare ad insegnare le abilità organizzative alle persone di tutte le età e in tutti i contesti, dando vita a specifici progetti per i privati, le aziende, le scuole, le pubbliche amministrazioni. La formazione e la consulenza viene erogata online e offline, con ampio respiro e attenzione nel cogliere le richieste del mercato e diversificando le proposte.

Ambiti di intervento

  • organizzazione personale al lavoro e in azienda
  • organizzazione personale nell’ambito domestico e familiare
  • stile di vita organizzato, gestione del tempo, degli spazi, delle energie
  • consulenza e formazione, individuale e collettiva
  • formazione per Professional Organizers
  • divulgazione, public speaking

Aree geografiche di intervento

  • Italia e online

Stai cercando un altro tipo di Professional Organizer?
Qui l’elenco dei professionisti attivi in tutta Italia

Lo sportello per il cittadino

APOI intende garantire la qualità della professionalità dei propri associati.

Per garantire e tutelare l’utente è istituito in forma telematica lo sportello di riferimento per il cittadino-consumatore, presso il quale i committenti delle prestazioni professionali possono rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti (ai sensi dell’articolo 27-ter del codice del consumo, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206) nonché ottenere informazioni relative all’attività professionale in generale e agli standard qualitativi richiesti agli iscritti (adempimenti legge 4/2103 art.2 comma 4).