Paola Arrighi

www.fareordine.it
paola@fareordine.it
+39 349 7168273

Associata APOI: SENIOR id. 152

Ciao, sono Paola di “fare ordine”: credo nel potere e nella bellezza del fare le cose con le proprie mani.

 

Mi sono laureata in Architettura e ho lavorato come architetto, ma anche come commessa, aiutocuoco e organizzatrice di eventi. Dalle mie esperienze lavorative porto con me la passione per gli spazi e la capacità di pianificazione e di problem solving: programmare e rispettare scadenze è sempre stato parte integrante del mio lavoro ma anche del mio stile di vita personale.

 

Amo viaggiare e ho vissuto a Como, Milano, Londra e Bruxelles: da tutte queste esperienze ho imparato a distinguere il necessario dal superfluo e a viaggiare leggera.

 

Metto a disposizione dei miei clienti questo mio bagaglio di conoscenze e competenze per aiutarli a gestire spazi e tempo in maniera più consapevole e soddisfacente: il mio obiettivo è il benessere della persona.

 

Sono socia Apoi dal 2017, dopo aver frequentato il corso di Formazione per Professional Organizer di Organizzare Italia: il mio ambito di lavoro sono lo spazio e il tempo delle persone sia in ambito personale che lavorativo.

 

Collaboro con la dottoressa Alessia Carruba, psico-pedagogista, nell’ambito di un progetto relativo alla gestione dell’ansia affiancando al supporto psicologico un approccio pratico alla gestione del proprio tempo per ritrovare benessere.

 

Vivo in provincia di Como: lavoro in tutta la Lombardia e tramite Internet ovunque.

Ambiti di intervento

  • Organizzazione personale in ambito lavorativo
  • Organizzazione personale in ambito domestico e familiare
  • Pianificazione e gestione del tempo e dello spazio

Aree geografiche di intervento

  • Lombardia in presenza
  • Italia on line (in lingua inglese e francese su richiesta)

Stai cercando un altro tipo di Professional Organizer?
Qui l’elenco dei professionisti attivi in tutta Italia

Lo sportello per il cittadino

APOI intende garantire la qualità della professionalità dei propri associati.

Per garantire e tutelare l’utente è istituito in forma telematica lo sportello di riferimento per il cittadino-consumatore, presso il quale i committenti delle prestazioni professionali possono rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti (ai sensi dell’articolo 27-ter del codice del consumo, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206) nonché ottenere informazioni relative all’attività professionale in generale e agli standard qualitativi richiesti agli iscritti (adempimenti legge 4/2103 art.2 comma 4).

X