Rubrica organizzata….rubrica salvata!

 

Con gli smartphone e le nuove tecnologie avere una rubrica organizzata sembra qualcosa di assolutamente scontato: i numeri sono tutti lì, in ordine alfabetico, bastano pochissimi gesti per trovare quello giusto e ogni cosa sembra funzionare nel migliore dei modi. In realtà – però – i problemi sono sempre in agguato: ti è mai capitato di perdere un numero importante durante un cambio di telefono affrettato, oppure di dover contattare un certo Mario e non saper scegliere tra “Mario 1”, “Mario 2”, “Mario C.” e “Mario cell”? In questo caso pensare di riorganizzare la rubrica potrebbe essere una buona idea…vediamo come fare in pochi semplici passi!

Sfoltisci i contatti

Concediti un attimo di tranquillità per scorrere con attenzione tutta la rubrica ed elimina:

  • i contatti inutilizzati (quel compagno che non senti dai tempi del liceo, quel collega che da anni non collabora più con la tua azienda)
  • i numeri ormai superati (il pediatra di tuo figlio che ha soffiato 18 candeline già da tempo, il fisso della zia scappata in America)
  • tutte quelle stringhe che ti sei trovato di default sulla SIM, ma delle quali difficilmente ricordi l’utilità (*123suoneriemusicaliperte#)
  • in generale tutto ciò che non ha più senso tenere (il numero del meccanico dopo essere felicemente passato al car sharing, l’assistenza del vecchio TV a tubo catodico)

Ridefinisci i salvataggi

Molto spesso succede di perdere alcuni contatti nel passaggio da un telefono all’altro semplicemente perché non si ha ben chiaro dove questi siano stati memorizzati. Quando si va ad aggiungere un nuovo numero in rubrica esistono infatti diverse opzioni di salvataggio:

  • nella SIM, che permette di trasportare materialmente tutti i numeri con il suo spostamento, ma ha una capienza limitata (e quindi il numero di contatti e dati che vi si possono inserire è piuttosto scarso);
  • sulla memoria del telefono, che risolve i problemi di spazio della SIM, ma ne crea facilmente altri nel momento in cui occorra passare ad un nuovo dispositivo;
  • sul proprio account Google (o iCloud per gli utenti della mela), che è la soluzione ideale per avere una rubrica sempre sincronizzata su tutti i propri device.

Perciò prendi in considerazione le tue necessità e decidi una volta per tutte quale tipologia adottare, sposta tutti i contatti e ricordati di rispettare questa scelta ogni volta che dovrai aggiungere un nuovo numero alla tua rubrica!

Riorganizza i numeri

A questo punto controlla di non avere inutili doppioni (se adotti il salvataggio sull’account Google puoi utilizzare la funzione “Duplicati” per individuare ed eliminare rapidamente i contatti multipli) e cerca di risolvere tutte le ambiguità:

  • se Beppe ti contatta sempre tramite “Beppe nuovo”, allora puoi eliminare “Beppe vecchio” e rinominare l’altro come “Beppe”, per non dare adito a fraintendimenti;
  • se hai svariati numeri indistintamente appartenenti alla stessa persona cerca di capire quali ancora utilizza (controllando il registro chiamate, i messaggi, il contatto WhatsApp…) e con quale criterio (personale, lavoro, dall’estero…) e prendine nota, oppure chiedi semplicemente delucidazioni al diretto interessato ed elimina quelli ormai obsoleti;
  • se la tua rubrica pullula di “Caio casa” e “Caio cell” – retaggio dei vecchi dispositivi che non prevedevano l’assegnazione di più di un numero per ogni contatto – affrontali una volta per tutte: raggruppa ogni dato (casa, cellulare, lavoro, mail, indirizzo e quant’altro ti occorra annotare) in un’unica scheda contatto e sfrutta le etichette (personalizzabili!) per specificare di quale informazione si tratti.

Sii preciso

Sfrutta le etichette personalizzabili anche per annotare dettagli aggiuntivi (ad esempio le fasce orarie in cui un medico può essere contattato o i giorni di apertura di un ufficio).

Fai un backup: se hai scelto il salvataggio sull’account Google, da desktop puoi esportare tutti i contatti in un file Excel da conservare come copia di sicurezza; altrimenti ricordati di tenere nota – ad esempio su una rubrica cartacea – dei numeri più importanti, così non dovrai disperarti nel caso dovessi cancellarne qualcuno per sbaglio!

Premiati

Ammira la tua rubrica snella e riorganizzata, poi cerca il numero di quell’amica che non senti da tempo e chiamala per una meritatissima chiacchierata!

Morgana Deleo

www.morganadeleo.it

Lascia un commento


SPORTELLO UTENZA

È istituito lo sportello di riferimento per il cittadino-consumatore, in forma telematica, presso il quale i committenti delle prestazioni professionali possano rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti, ai sensi dell’articolo 27-ter del codice del consumo. INVIA LA TUA RICHIESTA

CHE COS’E’ APOI?

APOI è la prima associazione professionale che raggruppa i Professional Organizers italiani, fornisce supporto agli associati, eroga per loro attività formative e definisce gli standard della professione. Entra anche tu in APOI, vieni a far parte della nostra rete!