Il menu settimanale stimola la creatività e una vita più sana

Hai mai pensato all’idea di pianificare i pasti della settimana? vorrebbe dire investire 10 minuti per pensare a quanti pasti si consumeranno a casa nei prossimi giorni e di conseguenza scrivere una lista della spesa più precisa e mirata.

Ci sono molti vantaggi per iniziare subito, te ne dico 3:

– avresti tutto l’occorrente che ti serve senza dover fare i salti mortali per passare dal supermercato uscendo dall’ufficio e prima di andare in palestra

– si ridurrebbe la quantità di cibo sprecata

– puoi ragionare in termini di dieta equilibrata perché nella visione settimanale puoi essere più consapevole della distribuzione del consumo di carboidrati, carne, frutta, verdura e legumi

Come fare?

– pensa ai pasti che ti piace cucinare in base al tempo che hai a disposizione e fai un elenco (il mercoledì torni tardi dalla palestra avrai bisogno di un pasto già preparato o qualcosa di veloce, il giovedì lavori da casa e hai tempo per cucinare lo stufato)

– se ti porti il pranzo in ufficio pensa quindi alla cena precedente come se avessi un coperto in più così hai già pronta la quantità giusta per il giorno dopo

– pensa a dei pasti che possano essere utilizzati il giorno dopo come per esempio: cucinare tanta verdura e usi, quella che avanza, il giorno dopo per condire la pasta

– fai mente locale degli ingredienti che hai già a casa, nel surgelatore o prossimi alla scadenza (riserva uno spazio del frigo apposta per questi ingredienti così lo vedi subito)

– a questo punto fai la lista della spesa delle cose che ti servono privilegiando i prodotti stagionali, i prodotti con poco imballaggio e i prodotti bio (costano di più ma se si compra esattamente la quantità che serve ti accorgerai che non spendi di più!)

Se poi il vicino di casa è carino, vale sempre il consiglio di chiedere in prestito un po’ di zucchero!

Ale Ziliotto
ale@organizzareitalia.com

ALE ZILIO SMALL

Lascia un commento


SPORTELLO UTENZA

È istituito lo sportello di riferimento per il cittadino-consumatore, in forma telematica, presso il quale i committenti delle prestazioni professionali possano rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti, ai sensi dell’articolo 27-ter del codice del consumo. INVIA LA TUA RICHIESTA

CHE COS’E’ APOI?

APOI è la prima associazione professionale che raggruppa i Professional Organizers italiani, fornisce supporto agli associati, eroga per loro attività formative e definisce gli standard della professione. Entra anche tu in APOI, vieni a far parte della nostra rete!