Il lavoro del professionista dell’organizzazione in Italia

La storia di Apoi

La storia della nostra associazione rispecchia il percorso della nostra professione in Italia e la riassume bene, quindi inizierò raccontando un po’ di Apoi.

L’Associazione Professional Organizers Italia compie quest’anno cinque anni, che rappresentano un bel traguardo e il momento giusto per fare un bilancio.

Sono stati anni molto intensi e stimolanti: abbiamo raggiunto ad oggi quasi cento iscritti, abbiamo proposto quattro eventi nazionali con un afflusso di più di 850 persone in quattro città italiane (Bologna, Milano, Roma, Torino), abbiamo organizzato quattro edizioni della “Settimana dell’organizzazione”(che ha luogo in primavera) con più di 150 eventi diffusi in tutta Italia.

Abbiamo raccolto tantissimi consigli on-line da parte dei nostri professional organizers e in questi anni si è parlato molto sui media della nostra professione e di Apoi.

L’argomento dell’organizzazione personale è diventato molto popolare, anche grazie al nostro contributo. Insomma siamo ancora molto giovani, ma la passione e la dedizione hanno portato ad avviare molti nuovi professionisti che aiutano le persone a vivere meglio le proprie giornate, con meno stress e maggior soddisfazione, attraverso strategie e metodi organizzativi.

La domanda diffusa di organizzazione in Italia

Gli associati di Apoi sono equamente distribuiti in tutte le regioni italiane, dalla Sicilia al Trentino: questo dato indica che non ci sono particolari aree o città dove viene più richiesta la consulenza di un professional organizer. La necessità di organizzare meglio i propri spazi, tempi e energie è percepita ovunque allo stesso modo.

Le persone lamentano di non riuscire ad impostare un ordine duraturo in casa, alcuni riscontrano difficoltà a gestire la famiglia e i bambini, altri ancora provano ansia e preoccupazione a causa del carico di lavoro a cui non sono più capaci di dare risposta. Le richieste che arrivano ai professional organizers riguardano principalmente il modo di affrontare la giornata, sia essa in ambito domestico o lavorativo, per cercare di fare pulizia, fisica e mentale.

Le specializzazioni e le aree di intervento dei professional organizers

Ogni professional organizer decide in che ambito specializzarsi e mette nella sua professionalità tutto ciò che ha imparato nelle sue esperienze pregresse, sia personali che professionali. Il professionista legge e studia molto, cerca continuamente metodi e strumenti funzionali, in modo da poter girare al meglio le sue conoscenze al cliente. I clienti, infatti, ricercano soluzioni veloci e durature, che da soli non hanno voglia, tempo o non sono capaci di trovare.

Oggigiorno tutto richiede la nostra attenzione e la nostra energia, e troppo spesso concludiamo le nostre giornate sfiniti e non soddisfatti. L’organizzazione ci aiuta a far chiarezza, a muoverci in maniera più strategica con un occhio di riguardo alle nostre risorse personali di tempo, spazio, energie, denaro. Attraverso l’affiancamento di un professionista dell’organizzazione le persone apprendono un metodo nuovo, coltivano la capacità di ricercare semplicità e essenzialità, imparano a tenere sempre allenato il muscolo organizzativo e fanno un’esperienza benefica dal punto di vista sia pratico che emotivo. Insomma ordinare e organizzare insieme ad un P.O. fa veramente miracoli.

Gli ambiti di specializzazione dei Professional Organizers sono i più diversi, chi si muove nel domestico, chi con le famiglie e i bambini, chi in azienda, chi con i disorganizzati cronici, chi nelle scuole, chi nella pubblica amministrazione. Insomma, le aree di intervento sono tante, questo perché l’organizzazione è sempre richiesta, in tutti i momenti della vita e in tutti gli ambiti.

Ogni professionista ha poi uno specifico e personale approccio che rende il suo rapporto con il cliente ancora più speciale, perché unico. Ogni P.O. fonde pragmatismo e idee organizzative con umanità ed empatia, in un mix di supporto pratico ed emotivo che porta dei grandi giovamenti in chi lavora con un professionista dell’organizzazione.

Le persone sono sempre più consapevoli di questi vantaggi e la richiesta di aiuto sta aumentando in ogni ambito, questo rafforza il lavoro dell’associazione e di tutti i P.O. italiani che, da pionieri del mercato, sono diventati ora solido punto di riferimento per le problematiche organizzative. Il servizio di professional organizing non è più una possibilità per pochi, ma è diventata una realtà e un’opportunità per tutti, che aspetti a goderne anche tu?

“Per mente tranquilla non intendo altro che una mente ben ordinata.” Marco Aurelio

Sabrina Toscani
Presidente Apoi

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPORTELLO UTENZA

È istituito lo sportello di riferimento per il cittadino-consumatore, in forma telematica, presso il quale i committenti delle prestazioni professionali possano rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti, ai sensi dell’articolo 27-ter del codice del consumo. INVIA LA TUA RICHIESTA

CHE COS’E’ APOI?

APOI è la prima associazione professionale che raggruppa i Professional Organizers italiani, fornisce supporto agli associati, eroga per loro attività formative e definisce gli standard della professione. Entra anche tu in APOI, vieni a far parte della nostra rete!