“Con un poco di zucchero…”

Casa dolce casa: che sia di nostra proprietà o in affitto, che sia grande o piccola, la casa è l’insieme di ciò che siamo e di come vogliamo vivere. Tutto rispecchia noi ed il nostro stile di vita.

Penso spesso a quale tipo di feeling voglio avere con la mia casa e consiglio a tutti di farsi la stessa domanda, almeno due volte all’anno. Siamo in continua evoluzione e gli spazi della nostra casa devono necessariamente evolversi tanto quanto lo stiamo facendo noi.

Tutto cambia molto velocemente, i nostri stati emotivi cambiano continuamente, ciò che siamo oggi non è certo quello che eravamo due o tre anni fa. Se vogliamo avere un feeling con la nostra casa questa deve cambiare di conseguenza.

Un esercizio utile per capire se è cambiato qualcosa tra noi e lei è quello di ascoltarci mentre facciamo un giro osservando tutto quello che ci circonda. Siamo soddisfatti di come sono disposte le cose? Ci sentiamo a nostro agio? Ciò che ci circonda ci piace? Percepiamo stati di ansia o ci agitiamo alla vista di qualcosa?

Se ciò che prevale sono emozioni positive, e per positive intendo per esempio godimento, beatitudine, gratificazione, soddisfazione, serenità e tranquillità, allora tutto è ok, ma se le emozioni che prevalgono ci fanno in qualche modo stare male e soffrire, allora è giunto il momento di cambiare.

Non intendo che è necessario comprare nuovi mobili o ristrutturare casa, piuttosto una presa di coscienza di ciò che non ci piace più e che quindi va eliminato, e una riorganizzazione degli spazi che rimangono liberi.

Siamo spesso soffocati da oggetti ingombranti che riempiono gli spazi della nostra casa, magari viviamo con accumulatori che conservano senza limite cose non necessarie e stiamo affogando nel caos di oggetti e vestiti, carte e documenti.

Ci perdiamo e non riusciamo più a rimettere le cose al proprio posto, perché ci diciamo continuamente:

  • Poi lo faccio
  • Poi lo butto
  • Poi lo regalo
  • Poi lo sistemo

Ecco, se la situazione è questa, se il disordine ha preso il sopravvento proprio in quel luogo dove tutto dovrebbe essere vivibile al massimo, la nostra cara casa, allora rimbocchiamoci le maniche e decidiamo di cambiare le cose!

L’organizzazione è uno strumento che serve per semplificarci la vita. Avere una casa ordinata ed organizzata è un obiettivo raggiungibile!

Basta poco per cambiare un ambiente e renderlo più confortevole ed ordinato. “Con un poco di zucchero la pillola va giù e tutto brillerà di più” diceva Mary Poppins. L’organizzazione è il nostro zucchero, si può mettere ovunque, è dolce e piacevole e viene usato nei momenti in cui si ha più bisogno di “tirarsi su”.

Se aggiungiamo…

  • Creatività
  • Buon gusto
  • Un pizzico di costanza
  • Un po’ di autodisciplina
  • Forza di volontà quanto basta
  • Qualche regola per tutta la famiglia
  • Collaborazione
  • Impegno sincero

…sono convinta che tutto possa essere gestito in maniera più efficiente e meno stressante e che la casa possa risplendere di luce nuova, una luce che è già dentro di noi, basta solo usare lo strumento giusto per tirarla fuori, e lo strumento è l’organizzazione.

Se ci si accorge che il lavoro da fare è tanto perché tanti sono gli ambienti che non ci piacciono più, il mio consiglio è quello di iniziare da una cosa piccola, un cassetto, una dispensa, un mobiletto, per vedere quali possano essere i risultati. Vedere il risultato rafforzerà la nostra autostima e ci permetterà di continuare con progetti più grandi.

Utilizziamo il nostro tempo solo per progetti che ci aiutino a raggiungere questi obiettivi, non buttiamoci a capofitto in cose più grandi di noi.

Buon lavoro!

Lorenza Accardo

www.lorenzaaccardo.it

 

 

Lascia un commento


SPORTELLO UTENZA

È istituito lo sportello di riferimento per il cittadino-consumatore, in forma telematica, presso il quale i committenti delle prestazioni professionali possano rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti, ai sensi dell’articolo 27-ter del codice del consumo. INVIA LA TUA RICHIESTA

CHE COS’E’ APOI?

APOI è la prima associazione professionale che raggruppa i Professional Organizers italiani, fornisce supporto agli associati, eroga per loro attività formative e definisce gli standard della professione. Entra anche tu in APOI, vieni a far parte della nostra rete!